Samsung-Microsoft: accordo cellulari. E Google Android?

Samsung sigla nuovo accordo con Microsoft e BigG si scatena



Samsung annuncia il nuovo accordo con Microsoft e la risposta di Google, a protezione della sua creatura Android,, non tarda ad arrivare.  Secondo l’accordo stabilito tra Samsung e Microsoft, il colosso coreano si impegna a pagare royalties per ogni smartphone Android venduto e questo ‘meccanismo’ non deve essere piaciuto affatto a Google.

Da Mountain View commentano: “È sempre la stessa tattica da parte di Microsoft: non riuscendo ad avere successo sul mercato degli smartphone, ricorre alle misure legali per cercare di estorcere profitti dai successi degli altri, diminuendo al contempo il ritmo dell’innovazione”.

Microsoft ha risposto scrivendo semplicemente ‘Waaaaah’, accusando BigG di lamentarsi sempre e poi in maniera ufficiale, tramite la dichiarazione di Brad Smith in cui si diceva “Finora non abbiamo visto neanche un dispositivo Android che non violasse un nostro brevetto”.

Da Samsung inoltre puntano il dito contro la debolezza di Google, a livello di protezione legale di Android, motivo dell’accordo con Microsoft e nel comunicato si legge ‘Samsung sa di non poter far affidamento su Google. Abbiamo deciso di risolvere i problemi legali legati ad Android per conto nostro’.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il