BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Bollo depositi titoli: non pagare la nuova tassa della Manovra Finanziaria con Webank

In vigore dal 2012 la nuova imposta di bollo su deposito titoli: l’iniziativa Webank



Entrerà in vigore dall'inizio del 2012, l’imposta di bollo su deposito titoli stabilita dalla manovra correttiva: se prima l’imposta di bollo era uniforme per tutte le fasce di deposito ed era pari a 34,20 euro, la nuova imposta di bollo prevederà invece l’applicazione dell’imposta di 34,20 euro solo per i depositi con un controvalore non superiore ai 50 mila euro.

L’imposta verrà invece percepita in misura pari a 70 euro in caso di deposito tra i 50 e i 150 mila euro, 240 euro in caso di deposito tra i 150 e i 500 mila euro, e 680 euro in caso di deposito con controvalore superiore ai 500 mila euro. Webank ha lanciato una nuova iniziativa che permetterà a tutti i propri clienti di poter godere dell’azzeramento dell’imposta di bollo se si spostano gli strumenti finanziari detenuti dal cliente Webank nel deposito dell’istituto di credito online entro il 31 ottobre 2011.

Optando per il conto online, per depositi inferiori a un controvalore pari a 50 mila euro, l’imposta di bollo sarebbe pari a 17,10 euro per il secondo semestre 2011, a 34,20 euro per l’intero 2012, e a 34,20 euro per l’intero 2013, dunque, non cambierebbe nulla rispetto all’attuale sistema di imposizione dei bolli. Inoltre, Webank permetterà un rimborso dell’imposta da qui al 2013, con un risparmio totale stimato pari a 85,50 euro.

Maggiori i vantaggi per chi ha somme che superano 50 mila euro: se, infatti, si detiene una cifra compresa tra i 50 e i 150 mila euro, l’imposta di bollo addebitata sarebbe pari a 35 euro per la seconda parte del 2011, 70 euro per il 2012 e 230 euro per il 2013.

Considerando che Webank rimborsa l’imposta di bollo per il prossimo biennio, il risparmio totale sarebbe pari a ben 335 euro. Se, invece, si detiene una deposito titoli di oltre 150 mila euro, l’imposta di bollo per il secondo semestre sarebbe pari a 120 euro, 240 euro per l’intero 2012 e 780 euro per il 2013: Webank rimborserà complessivamente 1.140 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il