BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti nel redditometro: controlli a partire dal 2012

Entrerà in vigore dal prossimo 2012 la novità sui conti del redditometro: cosa prevede



Entrerà in vigore dal prossimo 2012 la novità della lotta all’evasione fiscale che prevede il monitoraggio sui saldi dei conti, basato sull’osservazione dei rapporti finanziari (saldi di inizio e fine anno e movimenti compresi) e delle operazioni fuori conto.

Con questo sistema, l'amministrazione finanziaria e gli intermediari, attraverso controlli incrociati, potranno compilare le liste selettive di contribuenti da sottoporre a controlli e così facendo il fisco potrà conoscere il contenuto dei rapporti finanziari (saldi attivi e passivi), la natura e le caratteristiche di alcune operazioni occasionali e fuori conto e sarà, dunque, in grado di individuare anomalie che, integrate con i riscontri fiscali, consentiranno di formare le liste di contribuenti da sottoporre a verifica, individuando situazioni individuali anomale.

La versione definitiva del nuovo strumento di calcolo dei redditi dei contribuenti sulla base delle spese effettuate sarà presentata a metà ottobre alle categorie, dopo di che sarà disponibile per i contribuenti il software per calcolare la correttezza della propria situazione fiscale e così il redditometro si baserà sull’osservazione di redditi, spese e risparmio, assicurando una fotografia completa delle disponibilità economiche dei contribuenti e dei loro comportamenti fiscali.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il