BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Steve Jobs è morto: il futuro di Apple

L’eredità di Steve Jobs passa nella mani di Tim Cook: previsioni Apple



Dopo il giorno del cordoglio a seguito della notizia della scomparsa di Steve Jobs, a causa di un tumore al pancreas che lo aveva colpito nel 2044 e che lo scorso agosto lo aveva costretto alle dimissioni dalla sua azienda, si pensa al futuro di Apple.

Raccogliere l’eredità di colui che è stato dfinito ‘il genio dell’hi-tech’ non sarà certo facile: con lui la casa della Mela è risorta dalle ceneri e dal quasi fallimento si è importa come leader mondiale.

Ora è tutto nelle mani di Tim Cook. Insieme a lui nomi del calibro di Jonathan Ives, a capo del team che si occupa del design dei prodotti Apple, Phil Schiller, direttore dell’area marketing, e Scott Forstall, responsabile dello sviluppo di iOS.

Ci sono voci che dicono che in casa Cupertino, dopo lo scorso evento del 4 ottobre che ha presentato il nuovo iPhone 4S, siano già in preparazione belle novità che dovrebbero avere a che fare questa volta con l’intrattenimento domestico e le TV.

Per il resto fare previsioni a lungo termine sembra per ora impossibile anche se le stime sono piuttosto positive, considerando che ieri in Borsa il titolo ha chiuso stabile, segno della fiducia che i mercati hanno comunque nelle potenzialità di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il