BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Censimento: sito web non funziona. Problemi

Sito Internet in tilt per la compilazione del questionario



E’ partita ieri la compilazione del censimento 2011 online non senza problemi. Solo nelle prime ore della mattinata si è registrato l’accesso al sito di più di mezzo milione persone, un boom che se da una parte ha fatto capire che la popolazione ha ricevuto il messaggio di una compilazione obbligatoria, dall’altra in men che non si dica ha fatto andare in tilt il sistema informatico, decisamente non preparato a questo affollamento.

E su Internet sono subito scattate le proteste di chi ha cercato di compilare il questionario ma non ci è riuscito per problemi di funzionamento del sito. L'Istat si è scusato e ha comunicato che già dalle prime ore del mattino sono stati registrati picchi di 500 mila collegamenti contemporanei al sito del censimento, e questo grande afflusso ha creato di conseguenza rallentamenti e difficoltà di accesso.

Oggi, però, tutto sembra essere stato risolto e il sito sarebbe tornato a funzionare regolarmente. La compilazione online del questionario si affianca anche a quella tradizionale cartacea, che si può consegnare negli uffici postali e negli uffici comunali del censimento.

In entrambi i casi, i cittadini riceveranno una ricevuta, da conservare, per l'avvenuta compilazione. Una guida in 19 lingue aiuterà la compilazione del questionario.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il