BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Obbligazioni aziende con rendimenti del 3-6%. Le migliori

Affidabili e dai buoni rendimenti: le migliori obbligazioni aziendali



Le obbligazioni aziendali sono oggi, nel periodo di massima incertezza finanziaria caratterizzata da un andamento decisamente altalenante dei mercati, le forme di investimento che offrono buoni rendimenti, anche del 6-6%, che in certi casi arrivano a raddoppiare il tasso di inflazione.

Per qualcuno sono diventate una sorta di bene rifugio nel mercato del reddito fisso, capaci anche di offrire mediamente almeno un punto percentuale di rendimento in più rispetto ai titoli governativi con rating tripla A.

Giulio Battisti, analista e portfolio manager della società di gestione indipendente Horatius Sim, ha spiegato che i corporate bond offrono in questo momento maggiori certezze sia rispetto alle emissioni ad alta sicurezza di Germania, Austria e di tutti i Paesi con rating tripla A, sia rispetto ai titoli pubblici italiani o dei Paesi periferici.

“Hanno, inoltre, il vantaggio di offrire una cedola superiore al 3%, con punte anche del 6% come nel caso dell’emissione di Peugeot, non sono rischiosi e volatili come i bond governativi e garantiscono un buon livello di affidabilità”.

Tra i corporate bond di aziende italiane ad alto rating, le emissioni di Eni e Enel con scadenza gennaio 2015, quindi con una durata di vita appena superiore ai tre anni, pagano una cedola lorda intorno al 4%. Bene anche il titolo Peugeot a scadenza 2015, che offre un rendimento al 6%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il