BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi economica: nuova manovra finanziaria Italia con pensioni e stipendi PA avverte Bce

La Bce esorta i Paesi dell’Eurozona a nuovi interventi efficaci



La Bce torna ad esortare i Paesi dell’Eurozona ad azioni più efficaci capaci di ristabilire la fiducia sui mercati e in comunicato avverte ‘A causa della perdurante elevata incertezza sui mercati finanziari, è necessario che tutti i Governi prendano misure incisive nelle proprie politiche di bilancio, che devono essere concentrate nelle fasi iniziali dei periodi di programmazione, per rafforzare la fiducia dei cittadini nella sostenibilità delle finanze pubbliche.

In particolare i paesi dell'area euro vulnerabili alle tensioni dei mercati devono essere pronti ad adottare eventuali misure aggiuntive sul risanamento dei conti pubblici, ove risultino necessarie in funzione dell'evolversi della situazione. I governi di tutti i Paesi dell'Eurozona devono dimostrare la ferma determinazione a onorare pienamente quanto sottoscritto a nome dei rispettivi Stati sovrani’.

Per il Consiglio direttivo, dunque, l’imperativo è realizzare con tempestività e determinazione riforme strutturali consistenti ed esaustive. In questo scenario, l’Italia si pone come l'osservata speciale d'Europa, dopo il declassamento di S&P, Moody's e di Fitch, e del caos politico che attualmente regna nel Paese.

La Bce esorta quindi nuovamente le banche ad ogni intervento necessario per rafforzare i propri bilanci, trattenere gli utili, assicurare moderazione riguardo alle remunerazioni e ricorrere al mercato per consolidare ulteriormente la loro componente patrimoniale.

Gli altri consigli riguardano la liberalizzazione degli ordini e l’accelerazione delle riforme strutturali, tanto che si pensa ad una manovra finanziaria in Italia, che andrebbe a colpire soprattutto gli stipendi degli statali, come accaduto in Grecia, fra tagli e riduzioni, e le pensioni, che subiranno innalzamenti di età e nuovi calcoli contributivi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il