BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Indignati: oggi 15 ottobre manifestazione mondiale. I cortei in Italia

Parte da Roma la manifestazione nazionale degli indignados



E' previsto per oggi, sabato 15 ottobre, il raduno degli indignados tricolore, grande manifestazione che si svolgerà in contemporanea in diverse città del mondo, segno che il popolo ‘non ci sta’.

La manifestazione nazionale prenderà il via a Roma, dove i dimostranti si riuniranno in un corteo che partirà alle 14 da piazza della Repubblica e arriverà a piazza San Giovanni. La manifestazione nazionale è organizzata dal Coordinamento 15 ottobre, che raccoglie circa 50 sigle fra associazioni politiche, sindacali e di precari, fra le quali la Fiom, Legambiente e Il Popolo viola.

Quella italiana si unirà alle manifestazioni di altre 722 città di 80 Paesi di tutto il mondo, organizzate dal movimento United for Global Ch’ange, che tramite facebook e twitter sta raccogliendo adesioni e diffondendo aggiornamenti e programmi delle proteste internazionali.

Qualche giorno fa circa 500 indignados hanno manifestato prima nei dintorni di Montecitorio, poi dinanzi alla sede di Bankitalia, a via Nazionale, dove era in programma un convegno con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il governatore Mario Draghi e la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

Secondo Luca Corsero di Montezemolo, “Le manifestazioni degli indignados a Roma sono per molti aspetti comprensibili”. Secondo il presidente di Italia Futura, “il problema dei giovani è il problema principale di questo Paese. Uno su quattro non ha lavoro, la non crescita colpisce i giovani. Sento tanto parlare dei loro problemi e del precariato ma poi non vedo delle azioni tendenti ad affrontare veramente questo problema”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il