BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Decreto sviluppo:Irpef più alta, assicurazione casa, novità concorsi pubblici, pagelle scuole online

Cosa prevede la bozza del Dl Sviluppo



Sono state annunciate ieri le misure contenute nella nuova bozza del Dl Sviluppo che, nonostante l’annuncio del premier Berlusconi del ‘non ci sono soldi’, prevede diversi aiuti a meno abbienti ed imprese e ancora, eliminazione delle pagelle cartacee, dal 2013, infatti, le pagelle scolastiche si potranno consultare solo online, insieme ai certificati, e stessa cosa è prevista per iscrizioni e pagamenti delle tasse scolastiche.

Previste, inoltre, agevolazione per i mutui alle giovani coppie, una polizza anticalamità naturali per garantire un'adeguata e tempestiva riparazione e ricostruzione degli immobili privati destinati a uso abitativo danneggiati o distrutti da calamità naturali, e una copertura assicurativa obbligatoria nelle nuove polizze che garantiscono i fabbricati privati destinati a uso abitativo contro l'incendio, compresi i fabbricati abusivi per i quali pur è stata presentata la domanda di finizione dell'illecito edilizio.

L’altra novità contenuta nella bozza riguarda i concorsi unici per le P.A, che prevede, appunto, un concorso unico per selezionare dipendenti e dirigenti della pubblica amministrazione.

La novità prevede che a decorrere dal primo gennaio 2013, il reclutamento dei dirigenti e delle figure professionali comuni a tutte le amministrazioni pubbliche si svolga mediante concorsi pubblici unici, nel rispetto dei principi di imparzialità, trasparenza e buon andamento. Prevista, infine, un’addizionale Irpef del 5 per mille sull'aliquota più alta, quella del 43% (sopra i 75 mila euro) e di emissioni di titoli di Stato a tassi più bassi di quelli di mercato garantiti dal patrimonio pubblico.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il