BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Vertice Ue contro crisi economica: novità possibili

Vertice Ue in due fasi: quali saranno le novità?



Si svolge in due fasi il vertice Ue al via oggi, domenica 23 ottobre, che si propone di affrontare le questioni politiche ed economiche più urgenti ed imminenti per trascinare fuori dalla crisi i Paesi dell’Eurozona. La seconda fase del vertice è prevista per mercoledì.

La decisione di ‘sdoppiare’ l’appuntamento è stata dovuta ad una mancanza dei dettagli che dovranno essere presentati. A riferirloun portavoce del governo tedesco, che ha specificato che le decisioni saranno prese senza dubbio nella seconda fase del vertice, mercoledì.

Secondo il portavoce, inoltre, sarebbe fuori discussione l'utilizzo della leva finanziaria per aumentare le potenzialità del fondo Efst attraverso la Bance centrale europea. Un documento preparato in vista del vertice prevede che il fondo possa concedere prestiti preventivi fino al 10% del Pil ai Paesi a rischio: Spagna e Italia potrebbero incamera ben 270 miliardi di euro.

Altre indiscrezioni parlano inoltre di un fondo da 940 miliardi di euro risultante dalla combinazione dell'attuale fondo temporaneo, Efsf, con il futuro Esm permanente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il