BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pagamenti Pubblica Amministrazione Stato 2011 alle imprese: ritardi in forte aumento

Lo Stato paga sempre più tardi le imprese



Lo Stato in Italia paga sempre in ritardo le aziende, arrivando anche a quattro mesi: a lanciare l'allarme sul ritardo pagamenti è stata la veneta Fondazione Impresa dopo la sua ultima indagine condotta su un campione di oltre 1.200 aziende con meno di venti addetti.

Dallo studio emerge che l'Italia, già maglia nera in Europa, continua a peggiorare: nel primo semestre 2011 i tempi medi di pagamento della pubblica amministrazione nei confronti delle pmi si è ulteriormente dilatato di 7,8 giorni raggiungendo, in valore assoluto, poco più di 92 giorni complessivi.

Il dato peggiore è quello relativo ai tempi di pagamento nei confronti delle imprese manifatturiere, per cui i tempi medi di solvibilità da parte dello Stato supera persino i 120 giorni, quattro mesi tra la realizzazione di una commessa e la sua effettiva contropartita in denaro.

 I più vessati sono coloro che fanno impresa nel sud del Paese, dove il tempo medio di pagamento qui supera i 116 giorni contro i 90 attesi dalle pmi del nord-ovest e gli 83 di quelle del nord-est.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il