BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Decreto Sviluppo: eurosud piano per il Mezzogiorno di Tremonti. Novità

Tremonti illustra a Barroso il suo piano per il Sud



Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha presentato un piano di sviluppo straordinario del Mezzogiorno, denominato Eurosud, per rilanciare il Sud attraverso una radicale revisione dell'uso delle risorse già messe a disposizione dall'Ue.

Il programma del ministro Tremonti per il Sud è stato presentato in occasione delle riunioni dell'Eurogruppo e dell'Ecofin dedicate alla crisi e ha esposto il suo programma al presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso.

Tremonti ha illustrato al presidente Barroso una serie di iniziative che potrebbero contribuire a rilanciare lo sviluppo economico del Paese senza bisogno di reperire risorse aggiuntive. Tremonti ha spiegato che Eurosud prevede una radicale revisione strategica dell'uso dei fondi anche con una regia rafforzata sia per interventi di lungo periodo che per quelli con effetti immediati e rapidi.

Secondo alcune indiscrezioni, Barroso avrebbe accolto con grande interesse il piano di Tremonti, sostenendo che “Nel Sud Italia non c'è lo sviluppo ma ci sono i fondi strutturali comunitari per cui non servono risorse aggiuntive”, e chiedendo all'Italia ancora una volta massima attenzione sui conti pubblici fino al 2013.

Per il periodo 2007-2013, il bilancio Ue ha messo a disposizione dell'Italia 28,8 miliardi, di cui 21,5 dedicati esclusivamente alle cinque regioni in ritardo economico, cioè Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Inoltre, prima dell'estate Bruxelles aveva avvisato l'Italia del rischio di perdere fondi per 1,7 miliardi “se non saranno stati utilizzati entro la fine dell'anno”. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il