Leggi Internet: conferenza Cyberspace a Londra

Sicurezza, affidabilità e vantaggi della rete: la conferenza di Londra



Si è aperta ieri, 1 novembre, a Londra la Conferenza internazionale sul cyberspace che vede la partecipazione dei rappresentanti di 60 Paesi del mondo oltre ai maggiori operatori del mercato internet. Vantaggi socio-economici, sicurezza e affidabilità dell'accesso, cyber-crimine e sicurezza internazionale, sono gli argomenti oggetto della due giorni di conferenze fortemente voluta dal ministro degli esteri britannico, William Hague.

Alla due giorni londinese partecipano rappresentanti provenienti da Stati Uniti, Russia, India e Cina, personalità della Rete come Jimmy Wales di Wikipedia o Joanna Shields di Facebook.

Obiettivo dell’incontro è trovare soluzioni concrete e durature nel tempo per limitare i danni delle minacce e della criminalità online senza limitare le opportunità economiche offerte da Internet e la libertà d’espressione sulla Rete. Ciò che, in pratica, si sta giocando a nella capitale britannica è una partita importante per il futuro della Rete e della nostra possibilità di utilizzarla.

Per quanto riguarda la situazione italiana, bisogna ammettere che la mancanza di investimento in innovazione è dovuta a una certa reticenza politica ma anche all’incapacità di mettere da parte gli interessi dei privati e delle grandi realtà aziendali e nell’uso personalistico e impenitente degli strumenti legislativi.


Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il