Si compra online per evitare brutte figure

Sono sempre di più le signore inglesi sovrappeso che comprano vestiti su internet



LE VENDITE ONLINE, soprattutto per il settore dell’abbigliamento, stanno riscuotendo grande successo in Gran Bretagna. È stato il  New York Times a rivelare il boom del settore.  A beneficiare della vendita on line sono soprattutto le signore più in carne. Chi è sovrappeso, spesso si sente frustrato dal dover mostrare a tutti che taglia indossa. Figurarsi poi se i camerini non hanno lo specchio all’interno e si deve uscire in corridoio per specchiarsi. Un incubo, tutti vedono i tuoi chili di troppo!

Internet offre la possibilità di acquistare capi d’abbigliamento da casa, scegliendoli dai siti oppure dalle riviste dei negozi. Al contrario di gran parte delle boutique londinesi, i negozi virtuali dispongono di tutte le taglie, dalle più piccole a quelle extra-large.

Lo shopping casalingo può essere considerato un modo più comodo, rispetto a quello tradizionale, di fare acquisti, ma è soprattutto un modo per evitare "figuracce". Non si è infatti costretti a confrontarsi con i fisici asciutti delle commesse. 
In Italia ci sono diversi siti che permettono di comprare abbigliamento on line. Si registra che i clienti di questo mercato stanno crescendo rapidamente e si concentrano nella fascia tra i 25 anni ed i 40 anni.  Euronova è il leader di questa tipologia di vendite ed è sul mercato italiano da oltre 30 anni. La società conta circa un milione di clienti ogni anno.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il