BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Statuto delle imprese è legge: novità e regole

Approvato nuovo Statuto imprese: cosa prevede



E' stato approvato dalla Camera il nuovo Statuto delle imprese, pensato per regolare l'andamento di imprese e rappresentare una sorta di impulso alla crescita e allo sviluppo.

Sono diversi i punti su cui tale statuto si basa: dalla valutazione preventiva dell'impatto di norme e regolamenti sulle piccole e medie imprese, a procedure semplificate per l'accesso agli appalti pubblici, all’obbligo per il governo di recepire entro un anno la direttiva europea 2011/7/Ue sui ritardi nei pagamenti, con poteri sanzionatori all'Antitrust, alla proroga della delega per il riordino degli incentivi, a nuove norme per la riduzione e per la trasparenza degli adempimenti amministrativi a carico di cittadini e imprese e per favorire l'avvio di nuove attività imprenditoriali, soprattutto da parte di giovani e donne.

Il nuovo statuto entrerà in vigore il giorno successivo a quello della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. La nuova legge fissa, inoltre, una serie di principi di carattere generale come la libertà di iniziativa economica, la progressiva riduzione degli oneri amministrativi, trasparenza ed equità nell’accesso al credito. Ribadita, infine, la libertà associativa delle imprese e l’obbligo di un codice etico delle associazioni imprenditoriali.

Il provvedimento contiene 21 articoli per garantire l'applicazione in Italia dello Small business Act, la carta europea dei diritti per le piccole e medie imprese, ed è stato approvato all'unanimità.

Ciò che colpisce particolarmente di questo provvedimento è l’inasprimento della disciplina sui ritardati pagamenti da parte della pubblica amministrazione. L’Antitrust potrà, infatti, procedere a indagini e intervenire con diffide e sanzioni nei casi di ritardato pagamento, mancato versamento degli interessi moratori e mancato risarcimento dei costi di recupero.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il