BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito e investimenti: rendimento dopo tagli tassi interesse novembre 2011

Boccata d’ossigeno per famiglie e imprese: quanto durerà?



L’insediamento di Mario Draghi ai vertici della Bce ha portato, innanzitutto, all’abbassamento dei tassi che ha già prodotti i suoi risultati. Regna l’ottimismo sui mercati ma si teme che sia tutto una bolla di sapone.

Intanto famiglie e imprese che hanno sottoscritto mutui e prestiti possono tirare una boccata d’ossigeno, almeno per il momento, considerando che la decisione presa dal nuovo presidente della Bce Mario Draghi di ridurre di un quarto di punto i tassi di riferimento europei portandoli all’1,25% rappresenta una spinta per la ripresa.

Anche se, alcuni esperti avvertono, i tassi su prestiti e mutui potrebbero rimanere alti per la crisi economica e la paura del default della Grecia e del contagio di Italia e Spagna.

Intanto il primo effetto del taglio dei tassi è positivo e sarà sentito dalle famiglie che hanno sottoscritto un mutuo variabile per l’acquisto della casa, infatti, il ribasso di un quarto di punto dei tassi, spiega Roberto Anedda, vicepresidente di MutuiOnline, dovrebbe riflettersi già nei prossimi giorni con la riduzione dell’Euribor a un mese (oggi all’1,36%) e a tre mesi (1,58%) e consentire un risparmio dai 10 ai 15-18 euro al mese per un mutuo variabile di 100mila euro. Le famiglie pagheranno anche meno il credito al consumo, cioè gli acquisti a rate del televisore, dei mobili o dell’auto, e le imprese le linee di credito e finanziamento concesse dalle banche.

La riduzione dei tassi se fa bene farà bene anche a chi investe, perché scenderanno anche i tassi sui conti correnti e i conti deposito i cui rendimenti lordi sono arrivati a sfiorare il 4,5%. La riduzione dei tassi europei dovrebbe riflettersi anche sui titoli di Stato, ma attenzione, perché con l’andamento altalenante dei mercati finanziari a determinare il rendimento dei Btp è lo spread tra i nostri titoli e i bund tedeschi, che in questi giorni sta raggiungendo livelli record.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il