BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tasse scadenze novembre 2011: Unico, superbollo auto, cedolare secca, iva

Le scadenze fiscali di novembre: gli appuntamenti



Chi è chiamato a pagare Unico 2010, la cedolare secca, l’ultima rata dell’Iva e il superbollo auto meglio che si prepari ad affrontare un novembre ricco di scadenze.

Oltre ai soliti appuntamenti con l'Iva, previsto anche il pagamento di Unico, la cedolare secca e il superbollo auto, che dovrà essere pagato entro il 10 novembre. Si tratta di una misura che riguarda solo alcuni contribuenti e cioè che coloro che sono possessori di veicoli che superano i 225 kilowatt di potenza. Ogni kilowatt oltre questa soglia prevede 10 euro di tassa, che al contrario del normale bollo auto non finirà nelle casse delle Regioni ma dell'erario.

Per quanto riguarda Unico, chi ha dichiarato i redditi con il modello Unico e ha scelto il pagamento a rate dovrà versare la sesta rata delle imposte e dei contributi entro il 16, se titolare di partire Iva, ed entro il 30 se non ha partira Iva.

Per chi, invece, è chiamato a pagare l’Iva, l’appuntamento sarà il 15 del mese. Entro tale data, inoltre, bisognerà annotare in un unico documento tutte le fatture inferiori ai 300 euro emesse a ottobre. È necessario indicare il numero di fattura, l'imponibile complessivo e il totale dell'Iva complessiva distinto per aliquota. Sempre i contribuenti Iva dovranno emettere e registrare tutte le fatture differite (cioè quelle non emesse subito dopo l'operazione) relative ai beni consegnati o spediti nel mese di ottobre.

Per quanto riguarda, la cedolare secca, i proprietari di immobili che sono passati al regime della cedolare secca dovranno versare, entro il 16 novembre, la quinta rata di acconto con l'interesse del 4% annuo più una maggiorazione dello 0,40% degli importi rateizzati. Per chi invece paga la sesta rata, niente maggiorazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il