La Cina è il secondo mercato automobilistico

La Cina è secondo mercato automibilisto al mondo: nel 2005 si sono vendute 5,8 milioni di auto sul mercato cinese



La Cina è secondo mercato automibilisto al mondo: nel 2005 si sono vendute 5,8 milioni di auto sul mercato cinese. Dopo aver superato il Giappone, la Cina avrà bisogno di qualche anno per raggiungere gli Stati Uniti (17 milioni di auto vendute).

Un dato che fa specie: di 5,9 milioni di auto vendute, 5,76 sono state prodotte internamente. Un totale di 140.000 auto importate sa un po' di protezionismo, e che in parte dipende dalle tariffe ancora alte e dalle quote piuttosto restrittive sull'importazione. Comportamenti che danno facili argomenti a chi vorrebbe opporsi all'importazione di auto cinesi sui mercati occidentali.

C'è da sperare che con la crescita economica la domanda cinese per auto di lusso e sportive aumenti, che il mercato si apra e che i produttori europei sappiano farsi spazio. Se Geely, Great Wall Motors e Landwind contribuiranno a far abbassare i prezzi sul mercato italiano, c'è da sperare che Ferrari, Maserati e Lamborghini non resteranno solo nei sogni dei nuovi ricchi cinesi ...

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il