BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Informatica Pubblica amministrazione 2011: investimenti IT crollati

Crolla la spesa tecnologica nella Pa: i dati



Crolla la spesa per l'Information e communication technology (Ict) nella pubblica amministrazione (centrale e locale), basti pensare che se nel 2005 aveva raggiunto 6,2 miliardi di euro, nel 2011 è stata di 5,5 miliardi.

I dati emergono dall’osservatorio Assinform, l'associazione aderente a Confindustria che comprende le principali aziende di Information Technology in Italia.

Secondo il rapporto, la spesa Ict di ministeri, regioni, enti locali è diminuita dal 2005 a un tasso del 2% annuo, nonostante una crescita della spesa Ict nel comparto sanitario (+2,4% anno su anno). 

Ma i volumi di spesa per la sanità digitale in Italia sono ancora infinitesimali rispetto a quanto, per esempio, spende la Gran Bretagna per l'e-health: 60 euro pro-capite contro i nostri 15. Non investire nella spesa tecnologica è ciò che rallenta nel nostro Paese il processo di digitalizzazione della Pa, penalizzato, come anche detto dal ministro Brunetta, da “scarsa comunicazione e mancata interconnessione”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il