BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prezzi benzina aumento in legge stabilità 2011

Dal 2012 accise sui carburanti più alte



Nuovi aumenti per le accise sui carburanti nel 2012 e nel 2013; la scomparsa delle commissioni per pagamenti con bancomat o carta di credito per l'acquisto di carburanti per importi inferiori ai 100 euro; la defiscalizzazione per realizzare nuove autostrade: queste le principali misure che interessano i trasporti contenute nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità.

Dal 2012 si prevede un aumento delle accise su benzina verde e gasolio di 1 millesimo al litro dal prossimo anno e di un ulteriore mezzo millesimo dal 2013. Le aliquote sui carburanti sono fissati a decorrere dal primo gennaio 2012 ad euro 614,20 euro per la benzina ed a 473,20 euro per il diesel per ogni mille litri di prodotto.

L’aumento delle accise verrà utilizzato per compensare i maggiori oneri derivanti dal rendere strutturale il bonus fiscale per i gestori degli impianti: per tener conto dell'incidenza delle accise sul reddito di impresa degli esercenti impianti di distribuzione, il reddito stesso è ridotto, a titolo di deduzione forfettaria, di un importo pari all'1,1% dei ricavi fino a 1,032 milioni, dello 0,6% dei ricavi per ricavi da 1,032 a 2,064 milioni e dello 0,4% per ricavi oltre i 2,064 milioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il