BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Socl social network Microsoft contro Facebook e Google+

Socl: nuovo social di Microsoft. Come si presenta e come funziona



In principio c’era Twitter, poi è arrivato il fenomeno Facebook, divenuto il social network più diffuso nel mondo, oraè il tempo di Google+ ma non solo. E’ entrato, infatti, a pieno titolo nel favoloso mondo dei social network anche Microsoft che ha lanciato Socl, in un primo momento Tulalip, un social network dotato di un’impostazione differente sia da Google+ che da Facebook, e che integra Bing il proprio punto di forza.

Tra le funzionalità dovrebbero spiccare i Video Party, un servizio che permetterà a più utenti di guardare insieme un video su YouTube e chattare allo stesso tempo. Socl.com, inoltre, dovrebbe presentare i bottoni sign in di Facebook e Twitter.

Dal punto di vista dell’interfaccia grafica, Socl è piuttosto simile agli altri social: la pagina principale è suddivisa in tre colonne, di cui una dedicata alla navigazione sulla sinistra, una centrale in cui sono presenti tutti gli aggiornamenti ed altre novità, ed una infine sul lato destro dove vengono visualizzati suggerimenti utili per individuare nuovi contenuti.

Sulla parte superiore, c’è una barra che può essere utilizzata sia per effettuare una ricerca che per inviare un aggiornamento di stato. E’, dunque, la condivisione il punto di forza del nuovo social targato Microsoft.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il