iPhone 5 con NFC per pagare con cellulare

Integrazione della tecnologia NFC: la novità del nuovo melafonino



C’era anche chi allo scorso evento Apple di ottobre, il primo presieduto dal nuovo ceo Tim Cook, si aspettava di assistere alla presentazione dell’iPhone 5 al posto del modello 4S ma così non è stato. Ora a distanza di un mese si torna a parlare della novità della casa della Mela, che dovrebbe arrivare sul mercato il prossimo anno.

Il nuovo melafonino, secondo le prime indiscrezioni, dovrebbe essere più sottile di qualsiasi altro modello di iPhone, avere un retro in alluminio proprio come l’iPad 2, un display di 4 pollici, la presenza del tasto home capacitivo, la dotazione di una fotocamera da 10 Mpixel, una velocità nell’esecuzione dei task senza eguali, e dovrebbe integrare Siri, l’innovativo sistema di riconoscimento vocale che permette di fare domande e ottenere risposte dal cellulare stesso su qualsiasi cosa, dalle informazioni meteo, al traffico, all’oroscopo, che ha debuttato con l’iPhone 4S.

Ma non solo: la vera novità dell’iPhone 5 sarà l’integrazione della tecnologia NFC per effettuare pagamenti tramite il melafonino. Alcuni smartphone Android, Symbian, BlackBerry e Bada già supportano le funzionalità offerte dalla tecnologia NFC e Microsoft ed Apple sono a lavoro per rendere Windows Phone ed iOS compatibili con queste modalità di pagamento nel corso del 2012.

Secondo le stime di alcuni produttori taiwanesi, la quota di mercato degli smartphone equipaggiati con la tecnologia NFC passerà dal 10% al 50% nel giro di soli due o tre anni, mentre effettuare pagamenti con il telefono potrebbe diventare la norma a partire il 2015.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il