Bund al 2%. Non è solo lo spread italiano il problema. Eurobond contro crisi e fallimento UE

Crisi: trema anche la Germania. Spread italiani alle stelle.



Non solo spread italiani alle stelle ma anche bund in crisi. I Bund tedeschi in offerta con una nuova cedola storicamente bassa al 2% hanno fatto emergere una triste realtà e che cioè il bene rifugio per eccellenza in Eurolandia, il bund, costa troppo, anche se da inizio anno di questi titoli ne sono stati venduti solo 54 miliardi, e che la remunerazione all'1,98% per una durata decennale non è considerata adeguata per coprire il rischio che un sottoscrittore corre di questi tempi acquistando un titolo di Stato tedesco denominato in euro.

La dura lezione per la Germania è rivolta a tutti i Paesi dell'Eurozona che nei prossimi giorni e settimane, entro la fine dell'anno, dovranno collocare titoli di Stato sul mercato primario.

A cominciare dall'Italia, che offre 8 miliardi di BoT a sei mesi (contro gli 8,8 in scadenza, ma sempre tanti) e 2 miliardi di CTz a due anni, a seguire lunedì tra 500 e 750 milioni di BTp indicizzati all'inflazione, per chiudere il mese, il 29 novembre, con il debutto di un BTp a tre anni con nuova cedola fissata al 6%, la settima tranche del BTp marzo 2022 in corso di emissione e la tredicesima tranche del BTp settembre 2020 non più in corso di emissione.

Il Tesoro martedì prossimo, stando alle stime degli addetti ai lavori, potrebbe chiedere tra i 3,5 e i 6 miliardi, importi che fino a qualche giorno fa apparivano alla portata ma che da ieri, all'ombra dell'asta tedesca, sono sembrati molto pesanti.

Nel frattempo, la Germani continua a ribadire il no agli Eurobond contro il fallimento dell’Ue ma piuttosto rilancia con la costituzione di un governo di unione europea e con l’impegno, da parte di tutti i Paesi, ad lavorare arduamente per ristabilire un equilibrio economico nell’Eurozona.

La situazione sembra ora davvero allarmante e gli occhi sono tutti puntati sull’incontro che oggi si terrà a Strasbrugo tra il presidente del Consiglio italiano Mario Monti, la cancelliera tedesca Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il