BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Contributo solidarietà 3% redditi sopra 300mila euro. Date e regole per pagamento

Dovrà essere pagato a giugno il contributo di solidarietà: come sarà calcolato



Dovrà essere pagato il prossimo mese di giugno il contributo di solidarietà del 3% per i redditi sopra i 300mila euro e dovrà essere versato in unica soluzione; per il lavoratori dipendenti conguaglio è previsto già a fine anno.

Questo è quanto stabilito dal decreto dell'Economia che vale per chi dichiara redditi superiori ai 300mila euro all'anno ed è chiamato a versare un contributo del 3% sulla parte di reddito che supera quota 300mila.

I sostituti d'imposta sulla base delle dichiarazioni ricevute dovranno calcolare la quota di reddito complessivo che supera i 300mila euro, su questa applicare il contributo di solidarietà che dovrà poi essere dedotto dal reddito complessivo su cui si calcola l'imposta totale. Per i lavoratori dipendenti la stretta scatta già da dicembre, mentre per gli autonomi arriverà nel prossimo giugno.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il