BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Facebook si quota in Borsa nel 2012: valore 100 miliardi di dollari

Facebook pronto a sbarcare in Borsa



Facebook, il social network più popolare del mondo, si prepara a sbarcare in Borse il prossimo 2012 e, secondo il Wall Street Journal, il social network da 800 milioni di utenti potrebbe quotarsi con un Ipo da 100 miliardi di dollari per raccoglierne 10 miliardi. Ma perché l'operazione vada a buon fine serve l’ok del suo fondatore, Mark Zuckerberg.

Mentre, infatti, il Cfo di Facebook, David Ebersman, ha parlato di una quotazione in borsa con banchieri della Silicon Valley, il fondatore e ad Mark Zuckerberg non ha deciso i termini e i suoi piani potrebbero cambiare, secondo il quotidiano americano.

Se il social network vuole quotarsi, deve fare domanda entro fine dell’anno. In base ai regolamenti della SEC Facebook ha, infatti, tempo fino al 30 aprile 2012. Già altre start-up, non solo della Silicon Valley, hanno fatto il loro debutto quest’anno per sondare l’andamento dei mercati e la voglia di rischiare per guadagnare degli investitori, basti pensare a Groupon, che ha ottenuto una quotazione con il botto, per crollare sotto il valore dell’Ipo in poche settimane.

Anche LinkedIn e Pandora sono sotto i livelli raggiunti dalle azioni nel debutto pubblico, mentre Zynga va verso un’Ipo da un miliardo di dollari. Ora toccherebbe a Facebook, che, secondo le stime, dovrebbe aver raddoppiato i suoi ricavi nel primo semestre del 2011 a quota 1.6 miliardi di dollari.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il