BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Migliori fondi di investimento obbligazionari contro crisi: rendimenti mercati emergenti

Puntare sui Paesi emergenti rende bene soprattutto attualmente



In periodi di crisi meglio puntare sui Paesi Emergenti: mentre, infatti, i titoli di Stato dell’Eurozona hanno continuato a perdere terreno negli ultimi mesi, quelli dei Paesi emergenti hanno mostrato una propria forza relativa.

E’, infatti, dall’inizio dell’anno che i fondi specializzati su queste emissioni hanno registrato performance positive con punte comprese tra il 7% e l’8%, come Morgan Stanley-ZH Emerging Markets Debt (7,98%), Pictet Funds Lux-HP Global Emerging Debt (7,03%) e Eurizon EasyFund Bond Emerging Markets (6,93%).

Secondo Eric Baurmeister, gestore del fondo Morgan Stanley-AH Emerging Markets Debt, “I titoli sovrani e i corporate bond dei mercati emergenti stanno attraversando un periodo di cambiamenti positivi e presentano interessanti opportunità di investimento.

I tre Paesi nei quali abbiamo investito maggiormente sono Messico (12,09%), Russ i a (12,02%) e Brasile (11,26%)”. Dello stesso parere è Simone Gervasi, gestore del fondo Eurizon obbligazioni emergenti, che vi punta anche perché “si tratta di un mercato globale che comprende tutte le aree geografiche (America Latina, Africa e Medio Oriente, Est Europa ed Asia) e ciò rende già molto diversificato il mondo emergente al suo interno”. E col passare del tempo le previsioni su queste aree saranno sempre più rosee.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il