BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti online a confronto

I migliori conti online: quale scegliere



Scegliere un conto corrente online comporta notevoli vantaggi rispetto ai tradizionali. I conti correnti online sono conti aperti e che consentono di fare le operazioni sia via internet che allo sportello. Il principio è che entrando a contatto diretto con un addetto della banca, il costo dell’operazione sarà più alto in quanto la solo via internet, il costo dell’operazione sarà minimo o anche nullo, in quanto la banca risparmierà questo costo.

Prima di scegliere un conto corrente bancario online è importante tener presente alcuni punti fondamentali per decidere cosa fare, dai costi del servizio principale, come canone mensile, costo per operazione, bancomat, costo bonifici, ai costi per i servizi complementari, come conto titoli, carta credito, carta di debito, carta ricaricabile, alle commissioni per compravendita titoli e per operazioni di trading online, al tasso di interesse creditore annuo, alla facilità di accesso per versamenti e prelievi.

Tra le proposte più convenienti di conti correnti online troviamo quella di BNL Revolution di BNL che ha canone conto gratuito, un imposta di bollo di 34.20 euro, prevede il costo di un euro per ogni bonifico online e prelievo ATM altra banca gratuito e ha un costo annuo di 34,20 euro.

A seguire troviamo Componi OnLine di Deutsche Bank, che ha un’imposta di bollo di 34.20 euro, bonifici online gratuiti e il costo di 1,80 euro per prelievi presso altre banche. Infine, c’è il conto Conto BancoPosta Click di Banco Posta, con canone gratuito, imposta di bollo di 34.20 euro, bonifici online gratuiti e 1,75 euro per prelievi presso altre banche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il