BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito: 4% su vincoli lunghi, 3% su 12 mesi. Offerte migliori a confronto

Vincolare i propri soldi oggi: cosa scegliere



Scegliere un conto deposito è oggi uno degli metodi più facili e sicuri per investire il proprio denaro, perché questo strumento offre un elevato tasso di rendimento (rispetto ai soldi sul conto), nessun vincolo, garanzia totale sul capitale investito e sugli interessi.

Così, invece di lasciare i soldi sul conto corrente dove non fruttano niente, meglio preferire un conto deposito dove rendono molto di più e comunque sono sempre disponibili. Per scegliere un conto deposito è prima di tutto importante conoscere le varie offerte e valutare l’offerta migliore in base alle proprie esigenze e disponibilità.

Sul web si possono trovare decine di servizi e offerte sui conti deposito, basta solo iniziare la ricerca. C’è da dire, inoltre, che da inizio 2012 l’aliquota su conti e depositi sarà del 20% invece dell’attuale 27% e molte banche, da Ing Direct, a Unicredit, Che Banca!, a Banca Ifis, non prevedono spese di gestione, commissioni e bollo.

Le offerte attuali prevedono un rendimento lordo del 4,35%, come quello per esempio dell’offerta 6+6+6 di IwBank, su vincoli a lungo termine, in questo caso 18 mesi. Rendimento che scende al 3% se invece si sceglie di vincolare i propri soldi a un anno, come propone l’offerta di Rendimax Like.

Dal 9 dicembre, inoltre, ha rialzato di un quarto di punto i tassi lordi dei vincoli a 3, 6 e 12 mesi portandoli rispettivamente a 3, 3,50 e 4%. Chi, invece, entro il 31 gennaio 2012 vincola i propri risparmi per 12 mesi, avrà da Banca Marche un rendimento che arriva addirittura al 5,50% lordo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il