BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Investire in Bot: è boom di richieste nel Bot-Day ma spread btp-bund sale

E’ nuovo boom per il Bot Day ma crollano le Borse e lo spread torna a volare



E’ boom di richieste nel secondo giorno del Btp-Day, nonostante lo spread tra btp italiani e bund tedeschi abbia ripreso a salire, dopo alcuni giorni in cui si era attestato a minimi livelli, segno della fiducia dei mercati e del mondo economico-finanziario nei confronti delle misure della manovra ‘salva Italia’ di Monti.

Poi qualcosa è tornato a cambiare e l’ottimismo sembra essere svanito. Nella giornata di oggi, lo spread Btp-Bund scende a quota 458 punti dopo i 471 toccati in avvio dei mercati, ma le Borse vanno male e secondo l'agenzia americana di rating Moody's nella riunione dei capi di Stato e di governo non sono state prese misure politiche decisive e, dunque, viene ribadita l'intenzione di rivedere valutazioni di tutta l'Unione europea nel primo trimestre del 2012.

Anche l’amministrazione Obama si è detta ‘delusa’ dall'accordo europeo per salvare l'euro. Secondo il Wall Street Journal, gli Usa, pur avendo apprezzato i progressi compiuti a Bruxelles, non sono contenti per il mancato rafforzamento dei poteri della Bce e del fondo salva-Stati.

Intanto in Italia i Bot hanno segnato un record: il Tesoro italiano ha, infatti, collocato tutti i sette miliardi di Bot a 12 mesi, con rendimento al 5,952%, in calo rispetto al tasso record del 6,087% registrato nell’ultima asta del mese di novembre, a fronte di una domanda pari a 13 miliardi.

L’asta è stata, dunque, un successo che ha fatto seguito al 28 novembre uando era stata la volta del Btp-day, che riguardava l’acquisto di titoli già in circolazione, mentre il Bot day di ieri, 12 dicembre ,è stato dedicato ai titoli di nuova emissione, soprattutto Bot a un anno, con scadenza 14 dicembre 2012.

L’iniziativa è stata promossa dall’Abi, con il sostegno delll’Associazione italiana degli analisti finanziari (Aiaf),dell’Associazione degli operatori dei mercati finanziari (Assiom Forex) e dell’Associazione italiana intermediari finanziari (Assosim) , per incentivare i cittadini a comprare titolo di stato italiani.

 
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il