BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni:età per andare dopo modifiche manovra finanziaria Monti.Rivalutazioni e penalizzazioni

Il testo oggi in aula: cosa prevede sulle pensioni



Approda oggi in aula il testo della manovra: tra le novità, l'Ici con una detrazione fino a 400 euro legata al numero dei figli, salve le pensioni sotto i 1.400 dal blocco dell'indicizzazione, in arrivo anche un maxi-prelievo del 15% sulle pensioni oltre i 200.000 euro ed altre risorse arriveranno dal prelievo sui capitali scudati, cancellata anche la norma che spostava le liberalizzazioni al 2013 e non ci sarà la tassa sui conti correnti (34 euro) su depositi sotto 5.000 euro.

Per quanto riguarda le pensioni, sarà possibile eccezionalmente per i lavoratori che abbiano maturato un'anzianità contributiva di almeno 35 anni entro il 31 dicembre 2012 i quali avrebbero maturato, prima dell'entrata in vigore del decreto, i requisiti per il trattamento pensionistico entro il 31 dicembre 2012, andare in pensione anticipata al compimento di un'età anagrafica non inferiore a 64 anni.

Le modifiche alla manovra prevedono, inoltre, che chi andrà in pensione prima dei 62 anni avrà una riduzione delle quote di trattamento pari a 1 % e non più 2% come previsto in precedenza. Come annunciato ieri, poi, dal ministro Fornero, sarà applicato un contributo di solidarietà sulle pensioni d'oro del 15%, per l'importo eccedente i 200 mila euro.

Per quanto riguarda poi l’indicizzazione delle pensioni, sono salve quelle fino a 1400 euro ma solo per il 2012. Solo per il solo 2012, infatti, la deindicizzazione delle pensioni decisa con la manovra parte dai trattamenti sarà pari al triplo della pensione minima (circa 1.400 euro).

Dal 2012 il limite poi scenderà al doppio del minimo. Sempre in tema di pensioni, scende dal 2 all'1% la penalizzazione prevista per chi va in pensione prima dei 62 anni avendo maturato i requisiti per la pensione di anzianità entro quest'anno. L'alleggerimento vale per i primi due anni di anticipo e per gli eventuali altri resta al 2%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il