BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Concorso scuola 2012: posti disponibili e ruoli. Non solo Manovra finanziaria da Monti

Profumo: “Pronti a nuovi maxi concorsi per la scuola”



Era il 1999 quando venne indetto l’ultimo grande concorso per la scuola, ora è tempo di istituirne un altro, ha detto il ministro dell'Istruzione, Francesco Profumo, aggiungendo che bisognerà farlo al più presto.

Il ministro ritiene sia, infatti, necessario varare entro il 2012 un maxi concorso, al quale potrebbero essere interessate trecentomila persone, di scuole elementari, medie e superiori. Se l'Italia vuole crescere, secondo il ministro Profumo, deve puntare di più sulla scuola e “Università, ricerca e innovazione sono il punto di partenza del nostro Paese”.

Il piano-scuola del nuovo governo Monti sarà portato il prossimo mese all'esame della apposita Commissione parlamentare e il governo punterà sulla sicurezza delle scuole inserendo questa tema nel piano, in modo da rendere gli edifici scolastici più sicuri per gli studenti, il che, secondo Profumo, “significa prestare attenzione al fondamento stesso della crescita del nostro Paese”.

Del resto, la spinta allo sviluppo della scuola e della ricerca  nell'Università è stato uno dei punti sullo sviluppo di cui aveva parlato lo stesso Monti sin dal suo insediamento.

L'annuncio di nuovi concorsi è stata accolto con favore anche dalle forze politiche. Il senatore del Pd Antonio Rusconi, capogruppo in Commissione Istruzione a Palazzo Madama, ha commentato: “Buono l'intervento del ministro della Pubblica Istruzione Francesco Profumo che, finalmente, lancia un messaggio positivo ai giovani laureati e sottolinea che fare l'insegnante è una professione importante per il nostro paese”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il