BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Obbligazioni: comprare adesso per guadagnare se lo spread btp-bund si abbassa nel 2012. Consigli

Le migliori obbligazioni del prossimo anno: su quali puntare



Qualche settimana fa, quando l’ex premier Silvio Berlusconi si è dimesso e a lui è subentrato il governo tecnico guidato da Mario Monti, quando è stata presentata la nuova Manovra, definita ‘salva Italia’, il mercato sembrava aver risentito positivamente dei cambi al vertice italiano e sembrava aver dato fiducia alle nuove misure del governo Monti, tanto che lo spread fra btp italiani e bund tedeschi aveva ripreso a scendere vertiginosamente.

Qualcuno pensava di riprendere la corsa agli investimenti, ma l’entusiasmo sui mercati è durato ben poco: lo spread è tornato a poi a salire, raggiungendo di nuovo i picchi di mesi fa, le previsioni parlano di un anno italiano che chiuderà con il Pil in calo e ci si chiede se conviene attualmente investire e soprattutto cosa scegliere.

Alcuni esperti ritengono che, se lo spread dovesse tornare a scendere, gli strumenti migliori su cui puntare nel 2012, anno in cui si capirà se le misure della Manovra Monti effettivamente sortiranno gli effetti auspicati, sono le emissioni governative denominate in più monete, le obbligazioni bancarie, assicurative, automobilistiche, ma anche di aziende telefoniche, di società che erogano servizi o che gestiscono società alimentari.

Le società su cui puntare sono quelle che svolgono attività bancaria, cui fanno compagnia quelle comparti produttivi, inoltre, i grandi emittenti governativi sono i ministeri del Tesoro tedesco, francese, italiano, olandese, inglese, finlandese, austriaco, canadese e statunitense. E’ bene, comunque, che chi è poco propenso al rischio punti su emissioni tranquille, capaci di assicurare sicurezza senza stress di eventuali turbolenze sui mercati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il