BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Aziende più innovative 2011 nella tecnologia e scienza. E le nazioni

E’ il Nord America il Paese con più aziende innovative: la classifica. L’Italia non figura



In tempi di crisi economica e annunci di tempi recessione che attendono l'Italia, a far tirare un sospiro di sollievo arriva un’indagine sui 100 maggiori innovatori del mondo condotta da Thompson Reuters, che analizza e descrive l’evoluzione mondiale dell’innovazione scientifico-tecnologica nel 2012 e stila una classifica delle aziende e degli enti, sia pubblici che privati, che hanno ottenuto i maggiori risultati nel settore.

Nonostante la crisi che attanaglia il mondo intero, infatti, sono diversi i Paesi nel mondo che si impegnano per far crescere la loro competitività, una competitività che parte essenzialmente dal puntare sullo sviluppo delle tecnologie.

In testa alla classifica dei Paesi che vantano le aziende più competitive di piazza il Nord America, con 40 aziende o enti presenti in classifica, seguito dall’Asia (31) e dall’Europa (29). Spostandoci in Europa, tra i paesi con più aziende o enti leader mondiali dell’innovazione spicca la Francia, con 11 aziende, prima in Europa e terza nel mondo dietro Stati Uniti e Giappone.

La Francia, inoltre, è l’unica nazione che ha in questa classifica ben tre enti di ricerca che sono il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (CNRS, completamente pubblico), il Commissariato per l’Energia Atomica (CEA, parzialmente pubblico) e IFP-Energie Nouvelles (l’ex Istituto Francese del Petrolio ora riconvertito verso lo studio delle nuove fonti di energia).

A far compagnia alla Francia, tra gli altri Paesi europei in classifica troviamo Germania, Paesi Bassi, Svizzera, Svezia e il Lichtenstein. Nessuna azienda o ente italiano figura tra i primi 100 innovatori del mondo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il