BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Lavoro, liberalizzazioni, finanziamenti: piano gennaio 2012 dopo manovra Monti approvata

Le misure della ‘fase due’ del programma di governo: cosa prevedono



Come annunciato dal premier Monti in occasione del voto di fiducia ottenuto dalla Manovra, giovedì 22, inizia ora la cosiddetta ‘fase due’ del nuovo programma di governo che prevede spinte alla crescita e allo sviluppo.

Le novità riguarderanno liberalizzazioni, semplificazioni, toccheranno le infrastrutture, e si discuterà della tanto attesa riforma del lavoro. Per quanto riguarda quest’ultimo punto, dopo le festività natalizie, il confronto tra Governo e parti sociali riprenderà a gennaio su due temi principali e cioè l’adeguamento dell'assetto degli ammortizzatori sociali ai nuovi requisiti di pensionamento, e l'intenzione è di allargare l'attuale sistema di protezione mantenendone la base mutualistica; e il mercato del lavoro e le sue regole.

In questo caso, il governo guarda al caso Danimarca, con il superamento del reintegro giudiziario sui licenziamenti individuali legati a crisi economica. Per quanto poi riguarda le liberalizzazioni, nel mirino soprattutto le misure su farmaci di fascia C e taxi, nonché le concessioni autostradali giudicate dall'Antitrust, insieme a quelle aeroportuali, di durata eccessiva. Potrebbero poi essere rimessi in discussioni i carburanti, dove si potrebbe andare verso la libertà di approvvigionamento dei gestori, il gas e le poste.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il