BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Guidare a 17 anni: anche i minorenni possono con a fianco un adulto

Esercitarsi prima dell’esame pratico della patente: come fare



Per essere al volante di una macchina non bisognerà più aspettare necessariamente la maggiore età: si potrà, infatti, guidare anche a 17 anni purchè si abbia accanto un accompagnatore esperto. La novità è stata ufficializzata dal decreto ministeriale che autorizza la guida accompagnata dell’auto a 17 anni, in previsione dell’esame per la patente B da sostenere al compimento della maggiore età.

Il provvedimento entrerà in vigore il 21 aprile 2012 e permetterà agli aspiranti automobilisti di esercitarsi alla guida dell’auto in vista dell’esame pratico per il rilascio della patente.

Per effettuare le guide, si potranno indicare fino a tre accompagnatori che dovranno avere un’età massima di 60 anni, almeno 10 anni di esperienza con la patente B e non avranno dovuto infrangere nessuna sanzione al Codice che abbia comportato il ritiro del documento di guida nei 5 anni precedenti.

Ogni trasgressione alle norme della circolazione che comporti la perdita del diritto di guidare, farà perdere immediatamente il permesso di accompagnatore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il