Guidare a 17 anni: anche i minorenni possono con a fianco un adulto

Esercitarsi prima dell’esame pratico della patente: come fare



Per essere al volante di una macchina non bisognerà più aspettare necessariamente la maggiore età: si potrà, infatti, guidare anche a 17 anni purchè si abbia accanto un accompagnatore esperto. La novità è stata ufficializzata dal decreto ministeriale che autorizza la guida accompagnata dell’auto a 17 anni, in previsione dell’esame per la patente B da sostenere al compimento della maggiore età.

Il provvedimento entrerà in vigore il 21 aprile 2012 e permetterà agli aspiranti automobilisti di esercitarsi alla guida dell’auto in vista dell’esame pratico per il rilascio della patente.

Per effettuare le guide, si potranno indicare fino a tre accompagnatori che dovranno avere un’età massima di 60 anni, almeno 10 anni di esperienza con la patente B e non avranno dovuto infrangere nessuna sanzione al Codice che abbia comportato il ritiro del documento di guida nei 5 anni precedenti.

Ogni trasgressione alle norme della circolazione che comporti la perdita del diritto di guidare, farà perdere immediatamente il permesso di accompagnatore.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il