BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni in contanti sopra i 1000 Euro. Caos su come ritirarle

Dubbi e incertezze su come ritirare le pensioni da gennaio 2012: la situazione



Con le novità sul controllo contro l’evasione fiscale stabilite dalla nuova Manovra Monti sulla tracciabilità dei contanti, da gennaio 2012 non si potranno più ritirare pensioni per importi superiori ai 980 euro. Bisognerà necessariamente aprire un conto corrente su cu far confluire la propria pensione, se superiore alla somma sopra indicata. Un vero e proprio caos, soprattutto per i più anziani che forse mai hanno avuto a che fare con codici Iban e conti correnti da gestire.

E sono giorni che call center di banche e Poste vengono presi d’assalto da coloro che vogliono chiarire dubbi su come fare a ritirare le proprie pensioni, dubbi che spesso rimangono tali.

Ed anche dall’Inps non arrivano chiarimenti ulteriori, tranne il consiglio di aprire un conto corrente per l’accredito della pensione alla fine di ogni mese. Sempre un’operatrice dell’Insp spiega che c’è tempo fino al 29 febbraio per aprire un conto e che se si apre in banca bisognerà poi comunicare alle Poste il numero Iban, aprendolo, invece, direttamente alle Poste tutto si svolgerà in automatico.

Ma i dubbi continuano ad esserci soprattutto per chi si chiede come e quando sarà ancora possibile ritirare la pensione allo sportello. Cosa non chiarita.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il