BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Anteprima Alfa Romeo 159 Sportwagon

Alfa Romeo svela la versione Sportwagon della nuova 159: la Casa del Biscione ha finalmente rilasciato le prime fotografie ed alcune informazioni sulle caratteristiche più significative della vettura



Alfa Romeo svela la versione Sportwagon della nuova 159: la Casa del Biscione ha finalmente rilasciato le prime fotografie ed alcune informazioni sulle caratteristiche più significative della vettura. Anche se per vederla dal vivo occorrerà attendere il prossimo Salone di Ginevra, Alfa 159 Sportwagon inizia così a far parlare di sé, impressionando da subito per la chiara impronta sportiva del progetto.

La prestigiosa station wagon rappresenta un'ottima sintesi di stile italiano, prestazioni e handling da vera sportiva, flessibilità d'impiego e versatilità d'utilizzo. Come per la versione familiare della 156, i progettisti Alfa sono riusciti a nascondere il ''volume aggiunto'' tipico delle station wagon, coniugando le linee filanti di un tetto lungo che richiama l'idea di certi coupé, così come lo spoiler sul tetto e la grande aerodinamicità delle forme. Lunga come la versione berlina, 4.660 millimetri, l'Alfa 159 Sportwagon non sacrifica lo spazio interno, garantendo un notevole volume di carico ed un'ottima abitabilità.

L'offerta di Alfa 159 Sportwagon sarà composta di 2 o 3 allestimenti (a seconda dei mercati), 12 colori di carrozzeria e 5 ambienti interni. Inoltre, sono disponibili tre nuovi motori JTS con doppio variatore di fase continuo (il 3.2 V6 24v da 260 CV, il 2.2 da 185 CV e il 1.9 da 160 CV) e tre turbodiesel Multijet (il 2.4 JTDM 20v da 200 CV, il 1.9 JTDM 16v da150 CV e il 1.9 JTDM 8v da 120 CV). Tutti abbinati a nuovi cambi meccanici, a sei marce, su alcune versioni saranno disponibili dispositivi automatici ed un cambio robotizzato Selespeed, anch'essi con sei marce. Alfa 159 SportwagonL'Alfa 159 Sportwagon assicura inoltre eccellenti prestazioni dinamiche grazie alle sospensioni a quadrilatero alto davanti e Multilink dietro. All'elevato comfort di marcia, poi, aggiunge un assetto sportivo e l'adozione della trazione integrale ''Q4'' evoluta (disponibile sulle versioni 3.2 da 260 CV). Va sottolineato, infine, che il modello conferma la straordinaria attenzione posta dai suoi progettisti a tutti gli aspetti che incidono sulla sicurezza (la berlina ha conquistato le prestigiose 5 stelle Euro NCAP) e propone i più sofisticati dispositivi elettronici per il controllo del comportamento dinamico della vettura.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Fonte: Jugo
pubblicato il