BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fondi pensione: rendimenti 2011. Tiriamo le somme.

L’andamento dei fondi pensioni nel 2011



Con l’estensione del sistema contributivo per tutti riceveremo tutti assegni che dipenderanno dal  livello dei versamenti accantonati e non più dal livello delle retribuzioni degli ultimi anni di lavoro.

Il taglio per le pensioni potrebbe portare a percepire fino al 40% dell’ultimo stipendio contro l’80, 90% delle pensioni attuali. Ecco allora che in tanti ricorrono a fondi di pensione complementare. Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Covip, la commissione di vigilanza sui fondi pensioni a settembre 2011 erano 5,4 milioni gli italiani iscritti a un fondo pensione integrativo, di cui 3,9 milioni del settore privato.

Il totale delle risorse destinate alle prestazioni delle forme pensionistiche complementari è di 86,3 miliardi di euro. Da dicembre 2010 a settembre 2011, però, i rendimenti dei fondi pensioni negoziali, quelli istituiti a seguito di accordi collettivi e riservati solo a determinate categorie di lavoratori, sono stati negativi dell’1,6%, mentre i fondi aperti (a libera adesione da parte di tutti i lavoratori) hanno perso addirittura il 5%.

Anche i Piani pensionistici individuali (Pip), nonostante i rendimenti calati, hanno registrato tassi di crescita a doppia cifra: 120mila nuove adesioni da inizio 2011, con un aumento del 16% rispetto a fine 2010 (+16,9% tra i lavoratori dipendenti), crescita dovuta essenzialmente alle garanzie offerte dai prodotti collegati a gestioni separate e in misura rilevante anche agli alti incentivi economici destinati a chi li vende.

A fine ottobre 2011, il 94% dei comparti aveva un valore della quota superiore a quallo di fine agosto 2008, prima cioè della crisi Lehman Brothers di tre anni fa. La scelta, comunque, per chi deve investire in un fondo pensione è abbastanza ampia e capace di soddisfare le esigenze più diverse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il