BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Notebook e ultrabook Lenovo in Italia nel 2012: Lanci sarà il responsabile

Le novità 2012 Lenovo



Le prime novità firmate Lenovo saranno svelate già da domani in occasione dell’edizione 2012 del Ces di Las Vegas, la fiera dell’elettronica di consumo che più appassiona amanti del genere e produttori. A Las Vegas, infatti, Lenovo presenterà le sue ultime innovazioni per il mondo delle imprese e consumer.

Tra le novità spiccano il PC portatile ThinkPad X1 Hybrid, che racchiude il concept di notebook 2-in-1 con netbook/tablet staccabile e indipendente. Il nuovo ThinkPad X1 Hybrid consente l'utilizzo di due sistemi operativi: Microsoft Windows 7 e Linux. Entrambi i sistemi sono dotati di processore intel Core i3/i5/i7 e Qualcomm dual core.

Esteticamente, questo notebook è molto simile al suo predecessore, l’IdeaPad U1, con lo schermo da 13,3 pollici molto luminoso e realizzato in collaborazione con Corning Gorilla per garantire resistenza e durata nel contempo, inoltre ha un ingresso HDMI e la tecnologia Intel Wirelss Display per connettere il PC in wireless a una TV o a un proiettore compatibile.

ThinkPad X1 Hybrid sarà disponibile nel secondo trimestre del 2012 al prezzo di 1244 euro. In arrivo anche due mini notebook: si tratta degli IdeaPad S200 e S206, che integreranno nuovi processori Intel Atom Cedarview, N2600 e N2800 nel primo caso o una APU AMD nel secondo caso, per garantire ottime prestazioni, soprattutto in ambito multimediale, con sottosistema grafico Intel GMA 3600 HD integrato nelle CPU, che ha capacità di accelerazione hardware dei flussi video anche di tipo Full HD.

I Lenovo IdeaPad S200 e S206 sono dotati di batterie che dovrebbero garantire fino a 4 ore di autonomia massima, cosa che li rende i compagni ideali per la navigazione in Rete o l'impiego multimediale.

 Al momento Lenovo non ha fornito date ufficiali per la disponibilità di questi portatili, nè i possibili prezzi, ma è possibile ipotizzare che saranno disponibili tra febbraio e marzo 2012. L’altro novità Lenovo è il ThinkPad T430u, il primo Ultrabook business caratterizzato da un design sottile ed elegante. Questa novità sarà disponibile nel terzo trimestre del 2012 al prezzo di 660 euro.

Al Ces 2012 arriveranno, però, anche altri tre ultrabook: IdeaPad U300e, U310 e U410. L’IdeaPad U300e integra un hard disk da 500 GB con una memoria flash da 32 Gb e il prezzo dovrebbe oscillare intorno ai 799 dollari.

Gli IdeaPad U310 e U410 si potrebbero definire, invece, ultrabook entry level con un prezzo base di 699 dollari. Integrano anch’essi un hard disk da 500 GB che, opzionalmente, può essere sostituito da un SSD da 64 GB. I due ultrabook si differenziano principalmente per la dimensione del display (13,3 pollici per U310 e 14 pollici per U410) e per la scheda video, integrata nel processore Intel (U310) e discreta NVIDIA GeForce 610M da 1 GB (U410).

Ma l’aria di cambiamenti che sta invadendo il mondo Lenovo si vede anche nei cambi al vertice. L’azienda ha, infatti, ha promosso Gianfranco Lanci, ex presidente e Ceo di Acer, alla guida della neonata divisione Emea. L'azienda cinese ha motivato la decisione spiegando che la consulenza finora prestata dal manager italiano ha avuto successo, tanto da confermarlo stabilmente alla guida di Europa, Medio Oriente e Africa.

La decisione fa parte del progetto di riorganizzazione che Lenovo intende mettere in atto, redistribuendo le attività per business unit geografiche. Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, la riorganizzazione avrà effetto a partire dal 2 aprile e inaugurerà una nuova strategia che porterà a prendere decisioni ‘più forti, più veloci e più operative’. 

Gianfranco Lanci, che è stato l'unico manager italiano presidente della taiwanese Acer Inc, aveva lasciato Acer lo scorso anno a causa di profonde divergenze con il Consiglio di Amministrazione e in seguito alle sue dimissioni l'azienda taiwanese ha attraversato nel 2011 uno dei periodi più bui della sua storia, registrando forti perdite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il