BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Carte di credito prepagate 2012: offerte migliori

Cosa sono le prepagate e come sceglierle: le migliori disponibili



Le carte prepagate si stanno diffondendo sempre più in Italia e la loro importanza cresce, basti pensare al boom che ha ottenuto la Postepay di Poste Italiane. La carta prepagata è una carta elettronica di pagamento (generalmente, Visa Electron, MasterCard o Maestro) non collegata ad un conto corrente e che prevede il caricamento del plafond prima del suo utilizzo.

Viene utilizzata per effettuare acquisti, in negozi tradizionali o online, fino a quando non si esaurisce la somma inizialmente ricaricata. Per richiederla, quindi, non è necessario avere un conto corrente e può essere precaricata dal titolare stesso o da un altra persona.

Le carte prepagate si dividono in due categorie: le Prepagate Ricaricabili, che hanno un plafond generalmente più elevato rispetto alle usa e getta e possono essere ricaricate più volte fino alla scadenza della carta; e le Prepagate Usa e Getta, che hanno un importo prefissato (raggiungono un plafond massimo di 500 euro) e non possono essere ricaricate, per cui una volta esaurito il credito diventano inutilizzabili.

Le carte di credito prepagate hanno diverse caratteristiche e voci di costo che spesso rendono difficile la scelta del prodotto più vantaggioso. Tra le migliori attualmente disponibili, insieme alla PostePay, del circuito Visa, prepagata più diffusa in assoluto, utilizzabile ovunque, in Italia e all’estero, e adatta soprattutto ai più giovani, spiccano Carta Jeans di Webank,it, che si appoggia al circuito Mastercard, e ha il canone annuale di appena 1,5 euro; Carta Kalixa di Vincento, del circuito Mastercard, che ha un canone annuo di 1,7 euro e può essere può essere ricaricata direttamente dal proprio account Moneybookers o ClickandBuy, oltre che tramite carta di credito o bonifico bancario; e infine Carta Flash di Intesa Sanpaolo, che fa parte sempre del circuito Mastercard, e che prevede un canone annuo di 25,6 euro.

Ma Intesa Sapaolo propone anche un’altra prepagata: SuperFlash, che ha, invece, un canone annuo di 28,3 euro, sempre Mastercard e prepagata ricaricabile con Iban. La carta superflash può essere utilizzata per accreditare lo stipendio, per fare e ricevere bonifici, ricaricare il cellulare, fare acquisti e prelevare contanti, in Italia e all'estero.

Anche Compass ha presentato una nuova carta ricaricabile: si chiama Carta Viva Web, offre diversi servizi e funzionalità. si basa sul circuito Visa e integra al proprio interno un meccanismo che genera una password usa e getta per le transizioni telematiche. La pila interna garantisce alla carta una durata di 3 anni, lo stesso della validità della carta.

La carta avrà come disponibilità un fido 3.000 euro, avrà un costo annuale di 40 euro e sarà gestibile online attraverso un’area riservata. Tra le novità c’è anche la carta prepagata di CheBanca, che non prevede spese, ha il canone annuo di un euro e offre prelievi gratuiti. Questa carta può essere ricaricata fino a 50.000 euro.

Altra buona offerta per il 2012 è Vodafone Smart PASS, prima carta prepagata per gestire e controllare i tuoi acquisti da smartphone, esclusiva per i clienti Vodafone. Vodafone Smart PASS, del circuito Masrtecard, può essere utilizzata per acquisti in Italia e nel mondo, ovunque compaia il logo CartaSi o Mastercard, e per effettuare acquisti bisogna sempre inserire il codice pin.

Per effettuare acquisti su internet o via telefono, bisogna invece digitare il numero di Carta (pan), la scadenza e il codice di 3 cifre CVC2 riportato sul retro della carta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il