BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito: i migliori secondo gli italiani

Conti deposito una passione per il risparmio degli italiani



Sono gli investimenti preferiti dai risparmiatori e nel 2011 sono stati gli strumenti privilegiati e consigliati da molti esperti del settore, capaci di offrire buoni rendimenti, senza rischi e senza vincolare il proprio denaro per troppo tempo. Sembra, inoltre, che nel 2012 saranno ancora più convenienti perché i conti deposito saranno soggetti ad alcune modifiche, che renderanno ancora più conveniente la loro rendita.

La nuova Manovra Monti ha previsto, infatti, un taglio della ritenuta fiscale sugli interessi maturati, e la riduzione dal 27% passerà al 20%. Da un’indagine condotta dall’osservatorio di SosTariffe.it su questa tipologia di investimento, emerge che i piccoli e medi risparmiatori che vogliono tutelarsi dalla crisi economica scelgono i Conti Deposito, investendo fino a 30mila euro con un vincolo di 6 mesi.

Il 50% del campione ha deciso di vincolare al Conto Deposito meno di 20mila euro; il 20,81% deposita cifre fino a 10.000 euro; il 29,83% tra i 10.001 e i 20.000 euro; il 16,74% tra i 20.001 e i 30.000, mentre il 67,38% rimane sotto ai 30.000 euro, mentre il 16,69% indica valori di investimento compresi tra i 31.001 e i 60.000 euro.

L’indagine è stata condotta su un campione di oltre 37mila utenti che hanno utilizzato il comparatore di SosTariffe per i Conti Deposito negli ultimi sei mesi del 2011.

Per quanto riguarda la durata, il 40,95% ha scelto un periodo pari a 6 mesi per un importo medio pari a 41.421,20 euro, il 6,78% degli investitori vincola i propri risparmi per 18 mesi con importi medi di 35.858,86 euro, l’11,54% a 3 mesi per importi medi di 37.021,75 euro, il 12,07% vincola a 12 mesi 39,792,31 euro in media, e il 9,56% 24 mesi per 37,021,75 euro.

Tra le offerte migliori di conto deposito oggi disponibile troviamo quella di YouBanking, nata da Banco Popolare, che propone un conto deposito vincolato, senza spese di apertura e gestione, con liquidazione anticipata degli interessi e che permette di vincolare un importo minimo pari a 5 mila euro, ma non ha limiti per l’importo massimo.

Altra buona proposta è quella del conto vincolato di ContosuIBL di IBL Banca che offre il 4,50% lordo sui depositi vincolati per 12, 18 o 24 mesi; a seguire troviamo Banca Ifis, che offre con i conti deposito Rendimax il 4,40% lordo sui depositi di 12 mesi nel caso di accredito degli interessi anticipato, che sale al 4,60% per la liquidazione posticipata, mentre IBL Banca propone ContosuIBL, conto deposito libero, in promozione fino al 31 gennaio per i nuovi clienti, con un rendimento del 3,55% lordo fino al 30 giugno 2012.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il