BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Irpef 2012: aliquote

Quanto si pagherà di Irpef nel 2012: calcoli e aliquote



La nuova addizionale regionale Irpef, cioè la parte di quei tributi che rimane nelle casse della Regione di residenza. Sarà il Sud Italia il più colpito dalla nuova Irpef 2012. Se, per esempio, nell’estremo Nord del Paese, a Bolzano con 35mila euro di reddito si devono versare alla Regione 430 euro di Irpef, in Calabria a parità di reddito l’addizionale si aggira intorno ai 710 euro.

Questo forte squilibrio nasce degli ingenti deficit regionali concentrati in gran parte al Centro-Sud e a questi si aggiunge il nuovo aumento del +0,33% sulle quote base delle addizionali su cui le Regioni possono introdurre le proprie maggiorazioni.

L'applicazione dello 0,33% di aumento fisso e uguale per tutti su un intreccio di addizionali regionali già abbastanza complicato, nel 2012. In generale, gli aumenti medi per ogni contribuente di addizionale dovrebbero essere di 67 euro in più.

Entrando più nel dettaglio, le aliquote della manovra saranno: da 0 a 15.000 euro 23% di aliquota Irpef 2012; da 15.001 a 28.000 euro 3.450 euro + 27% dell'eccedente della prima aliquota; da 28.001 a 55.000 euro: 6.960 euro + 38% dell'eccedente della seconda aliquota; da 55.001 a 75.000 euro: 17.220 euro + 41% dell'eccedente della terza aliquota; e da 75.001 a salire: 25.420 euro + 43% dell'eccedente della quarta aliquota.

Prendendo l’esempio di un reddito annuo 2011 di 18.500 euro, che rientra nel caso della seconda aliquota, l’Irpef da pagare nel 2012 sarà di 3.450 + il 27% (945) eccedente da 15.001 per un totale di 4.395 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il