BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Salone Auto Detroit 2012: novità e video

Le anteprime di Detroit 2012



Il Salone dell’auto di Detroit 2012 (14-22 gennaio) è l’occasione delle più belle anteprime mondiali sulle quattro ruote e delle novità più importanti delle case automobilistiche di tutto il mondo. Ma soprattutto il Salone di Detroit sancirà la definitiva rinascita delle big three locali dopo la gravissima crisi del 2009 quando sia General Motors che Chrysler furono salvate dalla bancarotta dall’intervento governativo.

Il Gruppo GM dovrebbe ufficializzare proprio a Detroit la riconquista della leadership mondiale davanti ai Gruppi Volkswagen e Toyota, il Gruppo Chrysler (grazie alla cura Marchionne) è pronto a rilanciare la sfida forte dell’alleanza con Fiat.

Tra le novità principali di GM spiccano la berlina Cadillac ATS, che sarà prodotta a Lansing e debutterà nel secondo semestre 2012 per sfidare soprattutto la BMW Serie 3, la Chevrolet RS, versione pepata della Sonic, che in Italia si chiamerà Aveo, attesa all’esordio il prossimo agosto.

Ford presenterà la Fusion e la supersportiva Mustang Shelby GT500 Convertible, mentre Chrysler toglie i veli alla Dart, auto compatta, che condivide la piattaforma ed altri elementi costruttivi con l’Alfa Romeo Giulietta e sarà proposta nei tre motori benzina 1.4 turbo e i Tigershark 2.0 e 2.4, quest’ultimo dotato del sistema MultiAir by Fiat.

Questa vettura dovrebbe debuttare nel secondo semestre dell’anno. Secondo l'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne, le vendite della Dart potrebbero anche accrescere la quota Chrysler in Usa, considerando “che non ha mai avuto prima d'ora una vettura di segmento C. Ma la vera partita per Chrysler, ha detto, si apre nel 2013” quando saranno presentati molti nuovi modelli, fra i quali quello che sostituirà la Jeep Liberty”.

Marchionne ha aggiunto che la Dart potrebbe essere venduta anche in Europa, ma non con il brand Dodge. Passando alle tedesche, BMW presenterà la M5, l’ActiveHybrid5 e la MINI Roadster, mentre Mercedes la rinnovata roadster SL, e le ibride E400 ed E300 BlueTec.

Una ibrida dal nome Jetta sarà, invece, una delle novità Volkswagen, affiancata dall’elettrica E-Bugster su base Beetle. Grande attesa per la nuova 911 Cabrio, proposta come Carrera 3.4 da 350 CV e Carrera S 3.8 da 400 CV, mentre la Volvo presenta la XC60 ibrida plug-in.

A Detroit saranno sul palco anche diverse compatte: dalla nuova Toyota Prius C, alla Mini Roadster convertibile, alla versione turbo della nuova Hyundai Veloster. Mercedes fa debuttare, insieme alle novità sopra citate, anche la Smart For-Us concept, un piccolo pickup elettrico, molto curato esteticamente, superaccessoriato e molto confortevoli.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il