Jailbreak iPhone 4S e iPad 2 unthetered è disponibile

Disponibile il jailbreak per iPhone 4S e iPad 2 unthetered: come scaricarlo e possibili problemi



E’ finalmente disponibile per il download il jailbreak untethered per iPhone 4S con iOS 5.0 e iOS 5.0.1 e iPad2. Absinthe è un tool per il jailbreak sviluppato dal Chronic-Dev Team che permette agli utenti Apple di installare Cydia su iPhone 4S. Grazie al jailbreak sarà possibile installare software non autorizzato in App Store per personalizzare i propri dispositivi.

Gli utenti iPhone 4S potranno eseguire il jailbreak del proprio dispositivo sia su iOS 5.0 che su iOS 5.0.1, mentre gli utenti iPad 2 non potranno sbloccare iOS 5.0 ma solo il più recente iOS 5.0.1. Per scaricare Absinthe cliccare sul seguente link.

Il jailbreak eseguibile con Absinthe è di tipo untethered; supporta unicamente iPhone 4S e iPad 2; e agisce sul firmware in uso, per cui non saranno necessari ripristini. Una volta terminato il download di Absinthe, che sarà nella Home del dispositivo, basta semplicemente avviare l’applicazione sul proprio computer e il tool eseguirà tutte le operazioni in modo completamente automatico.

Come a volte capita nel momento in cui si esegue un nuovo tool, alcuni utenti stanno già riscontrando qualche problema. Il primo è quello di non riuscire ad accedere ai server, ma questo dipende dal fatto che i server stessi vengono presi d’assalto, per cui basta solo aspettare qualche giorno prima di eseguire il download.

I primi commenti, infatti, degli utenti che hanno installato ed eseguito il Jailbreak su iPhone 4S e iPad 2 riportano che tutto funziona regolarmente. Altro problema che si potrebbe riscontrare è quello per cui una volta scaricato Absinthe, l'installazione si blocchi su ‘Beginning Jailbreak’.

Per risolvere questo problema, bisogna disabilitare il codice di sicurezza del cellulare, mentre se compare un errore di connessione VPN, bisogna, invece, riavviare il sistema.

Autore:

Marcello Tansini

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il