Fastweb: Scaglia inizia cessione diritti per finanziare aumento

Silvio Scaglia presidente di Fastweb ha iniziato la cessione dei diritti dell'aumento di capitale da 800 milioni, che serviranno a finanziare almeno in parte la sua partecipazione all'emissione



Silvio Scaglia presidente di Fastweb ha iniziato la cessione dei diritti dell'aumento di capitale da 800 milioni, che serviranno a finanziare almeno in parte la sua partecipazione all'emissione.

Secondo le comunicazioni ufficiali, tra ieri e oggi, ha venduto 2,081 milioni di diritti per un incasso complessivo di 4,290 milioni di euro.

Sono state eseguite due transazioni, per 1,820 milioni e per 0,261 milioni di diritti, a 2,008 e a 2,43 euro per diritto.

Scaglia detiene il 30,1% del capitale di Fastweb e ha quindi poco meno di 17 milioni di diritti.

Il presidente di Fastweb ha detto che intende partecipare all'aumento con almeno 40 milioni di euro.

In questo caso, secondo le stime degli analisti, la sua quota si diluirebbe a circa il 23% rispetto al 30,1% attuale.

L'aumento di capitale, lanciato il 28 febbraio, si chiude il 9 marzo.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il