BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Commodity 2012: le migliori materie prime su cui investire tra oro e petrolio

Petrolio e oro: le materie prime su cui puntare



Le materie prime sono certamente uno dei pochi investimenti sicuri su cui puntare al momento: oro e petrolio in prima fila. La complessa situazione economico-finanziaria in cui continua a versare il mondo intero, sta portando investitori e risparmiatori a chiedersi sempre più spesso quali siano gli strumenti su cui puntare, quali quelli capaci di offrire dei rendimenti, seppur bassi, ma comunque di guadagno.

E certo è che le turbolenze dei mercati, l’andamento altalenante delle Borse e degli spread non garantisce alcuna certezza. Ma per star sicuri, sempre meglio rivolgersi al settore delle materie prime: secondo un’analisi condotta da Morningstar, dopo 10 anni di corsa delle commodity gli operatori iniziano a domandarsi se le materie prime siano in grado di tenere il passo.

Nel 2011, solo quattro commodity, e cioè oro, petrolio, carbone e granoturco, hanno fatto segnare un andamento positivo, mentre le altre hanno registrato un segno positivo, argento e gas naturale compreso. Fra le cinque migliori commodity per sei volte nell’ultimo decennio è, invece, il petrolio, mentre lascia forse sempre un po’ titubanti l’oro, il più classico dei beni rifugio.

L’oro ha chiuso il 2011 con un ritorno annuale del 9% ed è stato uno dei pochi asset che ha generato una performance di questo tipo. Ma il prezzo del metallo giallo è stato influenzato negativamente da diversi fattori nell’ultimo trimestre, ha spiegato Simona Gambarini, economista di Etf Securities, sottolineando che “Tra questi ci sono la minore presenza degli investitori, l’apprezzamento del dollaro contro l’euro e l’incremento dei margini sul mercato dei future”.

Ma, secondo gli operatori del settore, la situazione economica mondiale porterà ad continua crescita del minerale e spingerà gli acquisti di oro, soprattutto a causa del progressivo aumento del debito in molti paesi sviluppati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il