BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Creare società giovani sotto i 35 anni: Srl semplificata in decreto liberalizzazioni

Creare una nuova impresa con un euro: come fare



Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto sulle semplificazioni, promosso dal ministro per la Funzione Pubblica, Filippo Patroni Griffi. Spariranno 330 vecchie leggi inutili e questo, oltre a produrre una quantità di risparmi ancora non definita, renderà meno complicata sia la vita dei cittadini e delle aziende, sia i loro rapporti con gli organi che rilasciano le varie autorizzazioni e certificazioni.

Tra la moltitudine di novità previste, dalla possibilità di ricevere certificati di residenza, nascita, morte, nozze online in tempo reale, al rinnovo della social card e del bonus per il Sud, alle novità per le imprese, per i concorsi pubblici e le iscrizioni online per le università, spicca anche la nuova possibilità per i giovani under 35 di costituire società.

L'articolo 3 del decreto liberalizzazioni del Governo Monti promette, infatti, agli under 35 di creare un impresa a un euro. Questo nuovo tipo di società non richiede l'intervento del notaio, basta rivolgersi al registro delle imprese della Camera di Commercio, è esente da diritti di bollo e di segreteria e non si è più vincolati da un capitale minimo di 10mila euro, basta un simbolico euro.

Questo tipo di società è stata battezzata Srl semplificata. In realtà, l'agevolazione dei costi non risolve il problema principale e cioè quello del sostegno economico per avviare l'attività, che gli istituti di credito sono appunto restii a concedere a chi non dà garanzie.

Per creare una Srl semplificata, bisogna redigere una scrittura privata, con supporto di un avvocato o di un commercialista, e poi recarsi al registro delle imprese.

L'atto costitutivo deve contenere nomi e indicazioni anagrafiche dei soci, denominazione sociale, ammontare del capitale, attività che costituisce l'oggetto sociale, quota di partecipazione di ciascun socio, norme relative al funzionamento della società, persone a cui è affidata l'amministrazione e luogo e data di sottoscrizione.

 
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il