BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero benzinai: date Febbraio 2012 e modalità.

Dieci giorni di sciopero ma in tranche differenti: ancora sconosciute date e modalità



Dieci giorni di sciopero annunciati dai benzinai e il 7 febbraio i benzinai aderenti a Faib e Fenica stabiliranno nel corso di una riunione a Roma il calendario. La serrata non sarà però di dieci giorni consecutivi, che creerebbero davvero troppi disagi in tutta Italia, ma sarà di tre giorni ogni due settimane sia sulla rete ordinaria che su quella autostradale.

La decisione è stata presa per denunciare la mancata liberalizzazione della distribuzione carburanti e chiedere al Parlamento di varare una vera riforma per liberare il settore dal controllo assoluto dei monopolisti petroliferi e consentire prezzi dei carburanti più bassi su tutta la rete distributiva. I benzinai sono, dunque, decisi a non fare marcia indietro.

Bisogna, dunque, ancora attendere per conoscere date e modalità di questo sciopero che si svolgerà, però, in tranche differenti. Continua, dunque, la preoccupazione per l’ondata di scioperi e proteste che sta travolgendo l’Italia. Pescatori, trasporti, taxi, farmacisti, avvocati: il governo Monti sembra unito paradossalmente diverse categorie pronte a protestare contro il governo tecnico.

Il blocco dei tir ha fatto svuotare gli scaffali dei supermercati, perché sono stati sospesi i fornimenti di merci; stessa sorte è toccata ai distributori di benzina, non più riforniti e presi d’assalto da automobilisti preoccupatissimi all’idea di trovarsi con il serbatoio a secco.

La Fiab continua sulla linea dura e dopo i gravi disagi avuti a causa dello sciopero selvaggio dei tir, i quali hanno bloccato le strade italiane in più punti, il nuovo sciopero annunciato dai benzinai resta un’altra dura minaccia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il