BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito 2012: i migliori a Febbraio. Confronto

Le migliori proposte conto deposito febbraio 2012: quale scegliere



Per chi desidera investire e mettere al riparo la propria liquidità sicuramente il consiglio migliore è quello di scegliere i conti deposito. Il motivo?

Capaci di offrire buoni rendimenti, senza rischi e senza vincolare il proprio denaro per troppo tempo, i conti deposito sono stati strumenti privilegiati nel 2011 e nel 2012 andrà ancora meglio, grazie anche alle novità disposte dalla Manovra Monti, per cui è previsto un taglio della ritenuta fiscale sugli interessi maturati e la tassazione sui rendimenti è scesa a partire da gennaio 2012 dal 27 al 20%, a fronte del 12,5% applicato sui titoli di Stato.

Negli ultimi mesi del 2011 i rendimenti dei conti deposito sono stati molto convenienti, con spese talvolta anche pari allo zero o comunque minime. Basandosi su un confronto tra migliori tassi di interesse e senza porre vincoli temporali come condizione, tra le offerte più convenienti disponibili questo mese di febbraio 2012, spicca quella di Si Conto! Di Banca Sistema, conto deposito vincolato su cui versare il denaro per ottenere un rendimento più elevato rispetto a quello del conto corrente tradizionale, a zero spese e che offre un tasso lordo del 5,20% che diventa 4,16% netto per vincolo a 24 mesi.

A seguire troviamo il conto Time Deposit di Santander, conto deposito con condizioni trasparenti e chiare che prevede per un investimento vincolato 24 mesi interessi pari al 5,00% lordo oppure 12 mesi al 4,50% lordo.

Inoltre prevede, zero spese di apertura e gestione conto, estratto conto trimestrale gratuito e operazioni sempre gratuite. Ci sono poi il conto deposito Deposito PrivatBank di PrivatBank, che per un vincolo a 48 messi offro un tasso lordo del 4,70%; il Web Sella conto deposito di Sella.it, che per un vincolo a 18 messi offre un tasso lordo del 4,50%; e IW Power Special Sei+Sei+Sei di IwBank, che per un vincolo a 18 messi offre un tasso lordo del 4,35%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il