Obbligazioni, Bot-Btp, azioni: rimbalzo a Febbraio-Marzo 2012 possibile. I consigli

Lo spread cala e la Borsa riprende a salire: la situazione e i consigli per i migliori investimenti



Lo spread raggiunge i minimi da due mesi, le Borse tornano a segnare risultati positivi e c’è chi sull’onda di un rinnovato entusiasmo sui mercati vuol tornare ad investire o continuare a farlo senza correre particolari rischi e assicurandosi buoni rendimenti.

Gli esperti consigliano attualmente di puntare sui Btp tra tre e cinque anni, che offriranno comunque buoni rendimenti anche se il mercato dovesse rimanere stabile e non migliorare ulteriormente. Bene anche le obbligazioni, soprattutto legate alle banche, tornate a crescere; e i fondi comuni.

La strategia vincente nella scelta dei fondi è innanzitutto puntare su una diversificazione dei prodotti da mettere in portafoglio, per avere così una scelta; in secondo luogo è bene essere guidati da un consulente altamente specializzato in grado di condurre il cliente durante il percorso.

Per chi desidera investire e mettere al riparo la propria liquidità sicuramente il consiglio migliore è quello di scegliere i conti deposito, perché sono capaci di offrire buoni rendimenti, senza rischi e senza vincolare il proprio denaro per troppo tempo e che saranno strumenti privilegiati nel 2012, grazie anche alle novità della Manovra Monti, per cui è previsto un taglio della ritenuta fiscale sugli interessi maturati e la tassazione sui rendimenti è scesa a partire da gennaio 2012 dal 27 al 20%, a fronte del 12,5% applicato sui titoli di Stato.

Oltre ai conti deposito, emergono però altre possibilità di investimento, come quelle offerte dal mercato obbligazionario, privilegiando i titoli governativi area euro, preferibilmente attraverso un fondo, e i Paesi emergenti.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il